skin adv

Edu ritrovato. "Lynx Latina, proviamoci anche con l'Acqua&Sapone"

 10/01/2019 Letto 90 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    LYNX LATINA





Un inizio difficile con il conseguente recupero (complesso) della forma. Poi l’esplosione. Eduardo Cangussù, alias Edu, ha realizzato quattro gol in campionato. Sì, avete letto bene: quattro gol (leggetelo scandendolo bene). La classifica marcatori ufficiale della Divisione Calcio a 5, giustamente ed ovviamente, ha ratificato solo la doppietta (inutile, purtroppo) contro il Lollo Caffè Napoli di inizio dicembre. Ma tecnicamente andrebbero – condizionale – conteggiati anche i due salvataggi contro il Meta Catania (anticipo da applausi su Erniani, lanciato in porta) e contro l’Italservice Pesaro (miracolosa scivolata in due contro zero con Borruto e Salas) che hanno proiettato e aiutato il Lynx Latina a sbloccarsi in casa con due vittorie di fila.
 
GIOCATE DECISIVE – “Sono a dir poco felice di aver aiutato la squadra sia col Catania che col Pesaro – dice il giocatore, arrivato dal Cisternino in estate -. La squadra ha meritato di vincere entrambe le partite anche per uscire da un momento brutto”.
 
IN FORMA SMAGLIANTE – “Ho avuto un inizio difficile a causa di vari problemi fisici, adesso sto davvero bene. Spero di continuare a lavorare così per migliorare di giorno in giorno”.
 
LATINA, TI AMO – “Ho avuto un impatto fantastico a Latina. Mi piace molto la città e ancor di più la società che mi è sempre stata vicina, pure nei momenti più brutti. Ho un ottimo rapporto anche con lo staff tecnico: siamo tutti più maturi dopo la prima parte di stagione”.
 
PIEDI PER TERRA – “Stiamo vivendo un buon periodo ma dobbiamo rimanere calmi, pensando di partita in partita. Se abbiamo lo stesso atteggiamento dimostrato contro Meta Catania e Italservice Pesaro, possiamo sognare”.
 
ROAD TO CHIETI – Archiviate le due splendide vittorie interne di fila tra la fine del 2018 e l’inizio del nuovo anno, il Lynx Latina, sabato alle 18.30, sarà ospite della capolista Acqua&Sapone, reduce dal kappaò nel derby contro il Civitella: “E’ una sfida difficilissima contro la prima della classe, ma ci proveremo – conclude il giocatore brasiliano classe ’93 -. Con il Pesaro abbiamo capito che nulla è impossibile. Possiamo metterli in difficoltà”.
 
Ufficio Stampa Lynx Latina