skin adv

Messineo non si fida dell'Aosta: "Real Cornaredo, ci conviene dare il massimo"

 10/01/2019 Letto 372 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    REAL CORNAREDO





Sabato scorso il Real Cornaredo ha espugnato 5-4 il palazzetto di Merate ed è campione d’inverno con cinque punti di vantaggio sui Saints Pagnano. Sabato 12 l’imbattuta squadra di Fracci (9 vittorie e 2 pareggi) comincia il girone di ritorno affrontando la trasferta di Aosta. 
 
Dopo un dicembre sofferto, con i Saints avete sfoderato la migliore prestazione stagionale, cosa è cambiato?
"Non è cambiato niente – afferma l’attaccante Simone Messineo - sapevamo che contro i Saints serviva una grande prestazione e abbiamo lottato tutti insieme per conquistare tre punti fondamentali".
 
Quanto è importante il titolo d’inverno per la vostra autostima?
“Fa ovviamente piacere, ma ora sarà altrettanto importante affrontare tutto il girone di ritorno con la stessa testa e la stessa garra di sabato scorso contro i Saints".
 
Con la doppietta  contro i Saints sei arrivato a 8 centri in questo campionato. Sei pienamente soddisfatto, oppure devi ancora crescere?
"Sono molto soddisfatto del mio percorso fatto finora. Ovviamente devo ancora crescere sotto diversi aspetti e per questo cerco sempre di allenarmi al meglio e di apprendere dal mister e dai miei compagni più esperti, che mi aiutano molto".
 
Ora vi aspetta un’altra trasferta tosta contro l’Aosta, come va affrontato?
“L’Aosta è un avversario ostico, soprattutto quando gioca in casa e ha dimostrato di potersela giocare con tutti, conquistando tra l’altro l’accesso alle Final Eight di coppa Italia. Per questo va affrontato come tutte le altre partite, con determinazione e concentrazione, dando il massimo".
 
Rinaldo Badini
Ufficio stampa Real Cornaredo




Pubblicità