skin adv

En plein Sylvio Rocha: "Ero sicuro che il Came centrasse anche l'obiettivo playoff"

 11/04/2019 Letto 148 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CAME DOSSON





Campionato fermo per gli impegni della Nazionale, per Sylvio Rocha è l'occasione per fare il punto della situazione sul suo Came Dosson.
 
Partiamo dalla convincente vittoria esterna di Latina, come hai visto la squadra e cosa ti è piaciuto maggiormente?
Non era per niente una partita facile, un campo “caldo” nel quale finora non avevamo mai vinto e contro un avversario molto valido che si giocava il tutto per tutto per salvarsi senza passare per i Playout. Siamo scesi in campo fin da subito molto concentrati, ben organizzati tatticamente riuscendo a finalizzare con qualità le occasioni che si sono presentate.
 
Grazie alle ultime 4 vittorie consecutive avete conquistato i playoff scudetto, hai mai temuto di non farcela?
Ero totalmente sicuro di riuscire a centrare l’obiettivo playoff. Ogni giorno infatti vedo come lavorano i miei ragazzi, esprimendo sempre il massimo delle loro possibilità; negli ultimi mesi ho visto una squadra in costante crescita ed ero certo che stavamo lavorando nella direzione corretta.
 
Come state preparando la prossima sfida contro il Napoli?
Siamo consapevoli che sarà una sfida complicatissima, in primo luogo per le indubbie qualità sia individuali che collettive dell’avversario, che a mio parere è dei favoriti per la vittoria del campionato. Inoltre dobbiamo gestire con attenzione la situazione legata ai giocatori che rischiano la diffida per somma di ammonizioni, per arrivare con tutti gli effettivi ai Playoff. Detto questo sono convinto che davanti al nostro meraviglioso pubblico daremo come sempre il massimo e ne uscirà una gara bellissima, di altissimo livello tecnico e tattico.
 
Quali chances ritieni abbia la Came ai playoff?
I playoff sono un campionato a parte, soprattutto per quanto riguarda le gare dei quarti di finale (massimo 3 partite), nei quali ritengo che le squadre con minor profondità di panchina abbiano maggiori possibilità di passare il turno e quindi le squadre meglio organizzate come A&S, Pesaro, Napoli e Rieti non avranno vita facile per passare il turno. Noi siamo molto soddisfatti per aver centrato tutti e 3 gli obiettivi che ci eravamo posti ad inizio stagione ma di certo non ci accontentiamo; pertanto, sempre portando il dovuto rispetto all’avversario di turno, lavorano con umiltà e spirito di sacrificio cercheremo di allungare il più possibile la nostra stagione.
 
Ufficio stampa Came Dosson




Pubblicità