skin adv

Provincia di Roma, largo ai giovani. Valleri: "Vogliamo creare qualcosa di nuovo"

 12/04/2019 Letto 297 volte

Categoria:    Tornei
Autore:    Redazione
Società:    PROVINCIA DI ROMA





Si avvicina sempre di più l’inizio della quindicesima edizione del Torneo Provincia di Roma. Edizione che porterà con sé molte novità: la principale riguarda certamente il torneo giovanile, dedicato all’Under 15, all’Under 17 e all’Under 19. Dietro all’organizzazione di questo torneo Celestino Valleri, che ha illustrato il progetto.

TORNEO GIOVANILE – Valleri non nasconde la sua soddisfazione per l’avvio di questa idea. “Con Vincenzo c’è un’amicizia che dura da anni, e ho accettato questa sua richiesta di collaborare. Anzi, devo ringraziarlo per la fiducia che mi concede. La cosa che ci spinge a fare tutto questo è la passione. L’idea del torneo giovanile penso sia una delle cose che manca nei tornei di Roma, e quindi abbiamo voluto tentare. Non sarà facile, anche a causa degli impegni delle squadre, ora nel pieno della post season, ma abbiamo già avuto qualche adesione. Adesso però siamo in attesa, speriamo di ricevere molte risposte positive. Il nostro obiettivo è dare modo ai ragazzi di giocare, divertirsi. Non posso ancora dire come sarà strutturato il torneo, dato che, ovviamente, questo dipenderà dal numero di iscrizioni, ma abbiamo le idee chiare. Infatti siamo anche riusciti a creare il torneo delle scuole calcio a 5, che sarà assolutamente a titolo gratuito”.

OBIETTIVI – Le iscrizioni, anche per questo torneo, sono ancora aperte, e Valleri si aspetta grandi cose. “Ci troveremo a gestire diverse categorie, ma quello che vogliamo è che non diventi una cosa troppo lunga, deve essere una cosa per puro divertimento, con partite sempre nei limiti della correttezza. Il nostro obiettivo è allungare la post season creando qualcosa di nuovo, permettendo ai ragazzi di continuare a giocare e tenersi in forma. Mi aspetto che vengano a partecipare squadre di tutti i livelli, tra regionale e nazionale, e spero anche che questo torneo possa essere utile per far scoprire nuovi giocatori, specie nelle categorie giovanili. Mi permetto di dire che il futuro di questo sport passa anche da queste iniziative”.


Giuseppe Nebbiai





Pubblicità