skin adv

Lele, blitz salvezza a Terracina: i nettunesi conservano la C2

 30/04/2019 Letto 216 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    LELE NETTUNO





Serviva una vittoria nel playout per il Lele Nettuno per rimanere nella categoria e i ragazzi nettunesi non deludono, sconfiggendo in trasferta un coriaceo e mai domo Sporting Terracina con una prestazione maiuscola.

PRIMO TEMPO - Il Lele si schierava in campo con Milani in porta, Amadori ultimo, Moncada e Monteforte laterali, Gentile pivot. Inizio della partita con il Lele subito in avanti con Amadori che calcia a lato, replica il Terracina con due conclusioni bloccate facilmente da Milani. Al 6’ è Monteforte per il Lele che calcia deciso ma respinge la difesa e poco dopo Amadori calcia fuori da buona posizione. Al 10’ il Terracina su punizione ci prova ma Amadori respinge vicino al palo. Al 16’ il Nettuno va in vantaggio su azione combinata, Amadori insacca riprendendo una respinta del portiere su tiro di Gentile 0-1. Al 19’ è Gentile ancora pericoloso con tiro deviato in angolo dal portiere il quale replica poco dopo su tiro di Monteforte. Al 21’ il Terracina si rende pericoloso, ma Milani fa buona guardia e devia in angolo. Dopo due minuti il Lele raddoppia su azione da manovale, con Monteforte che finalizza su passaggio di Gentile 0-2. Al 27’ è ancora Amadori che calcia fuori mentre al 28’ un tiro del Terracina va fuori dallo specchio della porta e termina la prima fazione di gioco.

SECONDO TEMPO - Nel secondo tempo la prima azione è del Lele con Gentile che calcia fuori. Reagisce il Terracina al 3’ ma Milani ancora una volta respinge prontamente e poco dopo altre due conclusioni dei terracinesi senza esito. Ancora Gentile al 12’ ci prova con un tiro a lato, mentre Amadori dopo un tiro a lato al 13’, realizza la rete dello 0-3 con l’entusiasmo dei nettunesi. Al 16’ il Terracina inserisce il portiere di movimento, ma Moncada intercettava un passaggio dei terracinesi e dalla propria metà campo calciava nella porta sguarnita del Terracina siglando lo 0-4.  L’occasione per segnare al Terracina arrivava al 18’ su rigore ma veniva calciato a lato. Al 19’ ancora Amadori ci provava ma il suo tiro terminava fuori, ma dopo due minuti arrivava la rete del Terracina sempre con il portiere di movimento per il 1-4. Un minuto dopo Amadori ristabiliva le distanze siglando la sua tripletta personale per l’1-5. Al 23’ tiro libero per il Terracina con palla che scheggiava la traversa. Negli ultimi minuti il Terracina sempre con il portiere di movimento, tentava il tutto per tutto ma trovava sulla propria strada uno strepitoso  Milani è una difesa attenta. Comunque il Terracina siglava il 2-5 e poco dopo Cincinnato per il Lele siglava il 2-6. Nei minuti finali il Terracina segnava altre due reti per il 4-6 finale per la gioia dei nettunesi che festeggiavano la salvezza che gli permette di partecipare anche la prossima stagione al campionato di C2. Vittoria del Lele con una partita di carattere da parte di tutti e con un Milani sugli scudi.


Ufficio Stampa Lele Nettuno





Pubblicità