skin adv

Provincia di Roma, lezioni di futsal tra ospiti d’onore. Reali: “Una realtà bellissima”

 12/07/2019 Letto 408 volte

Categoria:    Tornei
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    PROVINCIA DI ROMA





Non per cuori deboli. Anche i quarti di finale sono andati in archivio per quello che riguarda il Torneo Provincia di Roma, e hanno visto una serie di conferme, ma anche molte sorprese. Prima su tutte, la clamorosa eliminazione della Virtus Palombara da parte del PGS Santa Gemma. La formazione di Ricci ha piegato la squadra di mister Cartellà, grande favorita per la vittoria, ai calci di rigore. Ed ora sarà semifinale. Grande sorpresa anche per la Vigor Perconti, che da outsider sta iniziando ad avere continuità. Le conferme sono, dall’altra parte, il Savio e lo Sporting Hornets. Insomma, vero futsal-spettacolo a Via delle Nespole.

MISTER REALI – Ospite della serata di martedì è stato però il mister Fabrizio Reali, che ci ha parlato della serata passata al Provincia di Roma. “Va detto che è un torneo che si trova ad alti livelli da molti anni. Questa è la quindicesima edizione, e vedere che comunque ogni anno il livello è sempre più alto vuol dire che è una manifestazione che piace alla gente, e che soprattutto è strutturato molto bene. Io ho presenziato alla serata degli ottavi di finale, dove il livello era sicuramente già molto alto, e posso dire che quanto ho visto ha confermato l’idea che mi ero fatto di questa competizione prima di arrivare. Ho visto un circolo stracolmo di gente, ed è stato un piacere esserci, in quanto ho anche avuto modo di rincontrare tanti vecchi amici, ex compagni e persone che non vedevo da moltissimo”.

DA GIOCATORE A OSPITE - “Io ho giocato al Torneo Provincia di Roma ai tempi de L’Acquedotto, e ho anche vinto più di una edizione – prosegue l’ex mister della Lazio ora al Ciampino Anni Nuovi - posso dire ancora una volta che la crescita della manifestazione è evidente. Volevo cogliere ancora questa occasione per ringraziare Vincenzo Coccia che mi ha invitato ad esserci. Il suo lavoro ha dato enormi frutti nel corso degli anni, mi stava dicendo che il torneo ha raggiunto la cifra record di 22 partecipanti. Riuscire ad arrivare a queste cifre, per un torneo estivo, non è cosa da poco, sicuramente l’organizzazione ha fatto un lavoro egregio. Posso dire di essere rimasto davvero colpito dalla realtà del Provincia di Roma”.

Giuseppe Nebbiai





Pubblicità