skin adv

Coppa Canottieri: oggi il gran finale, CC Lazio in corsa per quattro titoli

 22/07/2019 Letto 407 volte

Categoria:    Tornei
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VARIE





In un anno può cambiare tutto. Se nel 2018 il Circolo Canottieri Lazio padrone di casa era stato costretto a sedersi sulle tribune della sua Fossa per fare da spettatore, lunedì sera sarà l'assoluto protagonista delle finali della 55esima edizione della Coppa Canottieri Zeus Energy Group, lo storico torneo dei Circoli Storici della Capitale. Ben tre su quattro per il CC Lazio, che si aggiungono a quella del padel contro il CC Aniene, che dopo tre stagioni di dominio non vincerà nella categoria Assoluti e non potrà riconfermarsi padrone della Coppa Babbo Valiani, riservata al circolo che ottiene il miglior risultato complessivo. Fuori i campioni negli Assoluti, ma fuori i detentori anche nelle altre categorie: eliminate Sporting Eur (Over 40), CC Aniene (Over 50) e CT Eur (Over 60). L'albo d'oro avrà quattro nomi nuovi su quattro.

ASSOLUTI La regina è rimasta senza corona. Dopo tre titoli consecutivi, il Circolo Canottieri Aniene non potrà difendere il titolo: decisiva la sconfitta ai rigori contro il CT Eur, con Andrea Mancini - figlio di Roberto, c.t. della Nazionale - protagonista di uno degli errori fatali dal dischetto. Il circolo di Roma Sud, invece, ha dovuto fare a meno a partita in corso del suo leader Carlo Sordini (infortunato) ma si è aggrappato alle parate (e a un gol) del portiere Alessandro Imparato. Di fronte, ci sarà il Circolo Canottieri Lazio, che nella seconda semifinale ha battuto 3-2 il CC Roma nel derby di Lungotevere Flaminio. A fare la differenza, la doppietta di Tommaso Taviani, che due anni fa giocava le Universiadi con la maglia dell'Italia.

OVER 40 Sarà CC Lazio-CT Eur anche nell'Over 40. E il derby ha sorriso ancora ai padroni di casa, grazie alla doppietta di Alessandro Mola e ai gol di Luca Ippoliti - campione d'Europa con la Nazionale di futsal nel 2003 - e Damiano Fiocchetti. Il CT Eur, invece, ha superato 8-5 la Tevere Remo, trascinata da altri due ex azzurri del calcio a 5, Gabriele Caleca e Andrea Rubei, entrambi nominati "Legends" del futsal italiano, con le loro maglie esposte al Museo del Calcio di Coverciano.

OVER 50 Paolo Minicucci, stella del Circolo Canottieri Roma, avrà comunque modo di conquistare un titolo, quello della categoria Over 50. Sconfitto negli Assoluti (dove giocano anche i figli Manel e Jordi) e nell'Over 40, Minicucci (16 gol con i coetanei) sfiderà Andrea Celletti dello Sporting Eur (14 reti) sia per il trono di re dei bomber che per il scrivere il nome del circolo nell'albo d'oro dopo il CC Aniene del presidente del Coni Giovanni Malagò, battuto in semifinale proprio dal CC Roma. Lo Sporting Eur, invece, ha superato il TC Parioli.

OVER 60 Ad aprire la serata delle finali sarà la sfida tra CC Lazio A e Sporting Eur per la categoria Over 60. Duello tra grandi portieri: Giorgio Maucci per i biancocelesti, l'ex Lazio Riccardo Budoni per il circolo di Via di Vigna Murata. In semifinale, il CC Lazio ha eliminato i campioni uscenti del CT Eur (a segno, anche Paolo Caramis, suocero dell'attaccante del Bologna, Mattia Destro), mentre lo Sporting Eur ha avuto la meglio della Tevere Remo.

IL PROGRAMMA DELLE FINALI

Over 60 CC Lazio A-Sporting Eur ore 18.30

Over 50 CC Roma-Sporting Eur ore 19.45

Over 40 CC Lazio-CT Eur ore 21

Assoluti CT Eur-CC Lazio A ore 22.30

Padel CC Lazio-CC Aniene ore 19




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità