skin adv

Città Eterna, anno di cambiamenti. Mantovani: "Sta nascendo un bel gruppo"

 20/09/2019 Letto 439 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Redazione
Società:    F.C. CITTA ETERNA





Voglia di ricominciare. Il mercato estivo ha portato in dote tantissimi cambiamenti per il Città Eterna, che ha visto il cambio alla guida tecnica, con Mario Patriarca tornato ad allenare ad alto livello e l’arrivo di Simone Lauri. Rivoluzionata la rosa, con pochissimi elementi rimasti dalla passata annata, in continuità anche con un forte progetto che si basa sui giovani, come voluto fortemente dalla società.

PREPARAZIONE – Uno dei pochi confermati è Patrizio Mantovani, giocatore dalla lunga esperienza che sarà uno dei punti cardine della squadra. “La preparazione sta andando molto bene finora, anche se devo dire che sta risultando molto impegnativa sia su un piano fisico ma anche a livello tattico, dato che il mister sta lavorando molto per impartirci le sue idee di gioco. Per noi è un anno di grandi cambiamenti, dato che molti giocatori sono andati via, però la società ha lavorato molto bene sul mercato, e sono sicuro che i nuovi arrivati non faranno rimpiangere chi purtroppo ha dovuto salutare. Mi piace molto il fatto che si stia formando un bel gruppo, che vede il giusto mix tra giocatori di esperienza e ragazzi giovani che hanno molta voglia di fare. Ci stiamo trovando molto bene anche con mister Simone Lauri, anche se colgo l’occasione per ringraziare Mario Patriarca per quello che ci ha trasmesso lo scorso anno. Il nuovo tecnico ci sta dando molto, ma starà sicuramente a noi giocatori provare a seguire al meglio quanto ci sta insegnando”.

ASPETTATIVE – Voglia di fare ma anche voglia di ritrovare stimoli per Mantovani, che è molto fiducioso in vista della prossima stagione. “Mi aspetto di ritrovare gli stimoli giusti nel corso del campionato, dopo qualche anno di poche luci e molte ombre. Una cosa che mi sta aiutando è il fatto che la mia condizione atletica sta cominciando a migliorare in maniera importante, e sono convinto che questa sarà una spinta ulteriore a fare il massimo in campo. Sinceramente penso che quest’anno sarà molto difficile riuscire a batterci, anche se non mi sento di sbilanciarmi per quanto riguarda una posizione finale in classifica. Quello che vogliamo, però, è sicuramente divertirci”.


Giuseppe Nebbiai




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità