skin adv

Prima di #SerieC1Futsal: tris Grande Impero, Torraccia ko. L’Ecocity doma il Fondi

 21/09/2019 Letto 1042 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE




GIRONE A - Le novità dell’organico sono tante, ma la #SerieC1Futsal non cambia verso e riattacca la spina nel segno dello spettacolo che ne ha caratterizzato le ultime stagioni. Parte bene l’Atletico Grande Impero, indicato da molti come la favorita del girone A: dopo 20’ a reti bianche, la squadra di Beccaccioli regola 3-1 nella ripresa un’altra neopromossa, l’Atletico 2000. Semaforo rosso, invece, per il Casal Torraccia di Romagnoli, sorpreso da un Real Fabrica che fissa un pirotecnico 8-7 al Parco dei Pini. Chi brilla più di tutti è la Virtus Palombara: senza storia il 7-0 dei sabini ai danni della Virtus Fenice nel sabato del gran ritorno in scena nella massima serie regionale. Tre punti molto pesanti per l’Eur Massimo, corsaro 4-3 al PalaSpes con il Poggio Fidoni, si mette in mostra in trasferta anche il Torrino Village, che passa 5-2 sul campo del Cortina. Il Real Fiumicino si affaccia tra i grandi con un rotondo 3-0 al Vallerano, l’unico pari del turno inaugurale è il 2-2 tra Aranova e Vigor Perconti.

GIRONE B - Sblocca il risultato con Lara - il colpaccio del futsalmercato estivo - è costretto a faticare più del previsto da un ottimo Città di Fondi, ma alla fine porta a casa i primi tre punti della stagione: l’Ecocity Cisterna inizia il suo cammino nel girone B con il 6-4 al roster di Bacoli e si piazza subito lassù in un gruppone di sette formazioni. La Nordovest fa la voce grossa ad Albano e torna con un prezioso 5-1 dai Castelli, gli altri blitz esterni portano la firma di due neopromosse: lo Sporting Club Palestrina assapora la C1 con il largo 11-4 sul campo del Club Roma Futsal, mentre la United Pomezia si impone 4-1 in rimonta a Ciampino sull’Atletico di Guiducci. Il big match del PalaCesaroni premia il Genzano, che piega 3-2 il Città di Anzio, vincono di misura pure Real Castel Fontana e Sporting Hornets: il nuovo corso Piscedda parte con il 4-3 al Laurentino Fonte Ostiense, i ragazzi di Carello, invece, rendono amara la prima di Ferretti sulla panchina del Real Ciampino, battuto 5-4.


Francesco Carolis





Pubblicità