skin adv

Doppio Rubio, ma il Cobà s'accende e si spegne: pari amaro col Ciampino

 04/02/2020 Letto 158 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FUTSAL COBA





Un pareggio al termine di una gara molto bella e combattuta, quello tra gli Sharks ed il Ciampino Anni Nuovi. Altra gara in cui gli uomini di Campifioriti hanno giocato un grande primo tempo, nel quale una doppietta di Rubio (prima su assist di Basso, gran tiro al volo e poi grazie ad una rifinitura di Guga) sembrava aver messo in chiaro la steada giusta. Un gol di Pina riduceva le distanze, ristabilite poi dal Garoto de Maringa’ Borsato su servizio di Rubio. Il 3-1 all’intervallo, insomma, ci sta tutto amche se il Ciampino ha sempre mantenuto un certo ritmo.
 
NELLA RIPRESA  quando El General Basso fa 4-1 e gli ospiti hanno 4 falli contro 1 degli Sharks, sembra vi possano essere i presupposti per portare a casa la partita. E invece ciò non avviene: Signori riduce subito le distanze, riallunghiamo con il sempre combattivo Guga ma immediatamente prendiamo un altro gol da Paz. Sul 5-3 commettiamo un grosso errore da deconcentrazione e consentiamo a Paz di realizzare di tacco il 5-4. Per soprammercato, ci si mette l’arbitro n.2 Stefania Candria a rilevare un sesto fallo inesistente, espellendo per giunta Borsato, e sul susseguente tiro libero Dener non perdona e pareggia i conti sul 5-5. Ci rimettiamo sotto, ma pur giocando con raziocinio e determinazione ci dobbiamo accontentare di un punto.
 
L'ANALISI Una gara con avversari di valore, giocata anche bene per lunghi tratti. Purtroppo, anche se in misura minore rispetto alle ultime occasioni, è mancata la continuità di rendimento per tutto l’arco della gara. Urge riprendere la strada dei tre punti sabato prossimo con la Cioli ad Ariccia, se non si vuole complicare la corsa ai playoff.
 
Ufficio stampa



COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità