skin adv

Bernalda, Rasulo si prepara al rush finale: "Prenderemo di petto ogni gara"

 20/02/2020 Letto 109 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    BERNALDA





Tutto pronto in casa dei rossoblù in vista del derby di sabato prossimo in casa del Real Team Matera. Bidinotti e compagni cercano il ritorno al successo dopo il pari interno contro il Futsal Parete. Abbiamo esaminato il momento attuale in casa bernaldese proiettandoci verso il derby di Matera con Sanny Rasulo, presidente onorario del Bernalda Futsal.

PARI SOFFERTO - Secondo pari interno consecutivo dei rossoblù agguantato quasi sul suono della sirena. Il punto conquistato contro il Futsal Parete vale oro perché permette ai lucani di conservare il primato solitario in vetta alla classifica. “È stata una partita soffertissima - attacca Rasulo - per le assenze di calciatori importanti come Gallitelli e Caetano, oltre a Murò e Bidinotti gravati da alcuni problemi fisici. Poche rotazioni e problemi su tutti i fronti. Il Parete è una squadra affamata e con tanti giovani; loro hanno un gioco molto veloce che noi abbiamo sofferto. Fortunatamente il cuore grandissimo del Bernalda ha raddrizzato una situazione pessima”.

CAO PELENTIR - Due presenze e altrettanti gol, al netto di assist decisivi per Gilmar Pelentir, detto Cao. Il pivot brasiliano ha fornito nuove soluzioni tattiche a mister Volpini che ora può contare su un finalizzatore in più sotto porta: “Senza dubbio è un giocatore che entrato nel cuore dei tifosi che già lo avevano apprezzato qualche stagione addietro in maglia rossoblu. È stata una grande trovata di Alfredo Plati, idea che io ho subito avallato. Lui si sta inserendo nei nuovi schemi e inizia a comprendere appieno il gioco del mister. Mi aspetto da Cao un rendimento con dei netti miglioramenti”.

VERSO IL REAL TEAM MATERA - Il presidente del Bernalda Futsal in vista del derby avverte: “Bisogna tenere alta la concentrazione e rimanere sul pezzo. Non bisogna lasciarci trascinare dal nervosismo. Giocheremo fuori casa quindi calma e concentrazione. Spero che la partita possa essere più agevole rispetto alla precedente; mi aspetto dai nostri ragazzi una reazione d’orgoglio dopo il pari interno e auspico che tornino a giocare il futsal ad altissimi livelli a cui ci hanno abituato”.

RUSH FINALE - Per il finale del campionato con il testa a testa con la New Taranto, Rasulo afferma: “Non bisogna sottovalutare nessuna di queste squadre. Per noi saranno tutte delle finali e prenderemo di petto ogni gara. Nessuno vorrà fare la parte della vittima sacrificale. Alcune delle compagini che incontreremo puntano alla salvezza e molte si sono rinforzate nel mercato di dicembre tra cui il Potenza. Tutte saranno fondamentali”.


Enrico Losito
Ufficio Stampa ASD BERNALDA





Pubblicità