skin adv

Provincia di Roma mai così competitivo, Coccia: "Di scena tra Roma e Rieti"

 21/02/2020 Letto 518 volte

Categoria:    Tornei
Autore:    Redazione
Società:    PROVINCIA DI ROMA





È iniziato il conto alla rovescia per il Provincia di Roma: tra la prima e la seconda settimana di maggio si alzerà il sipario sulla sedicesima edizione dello storico torneo di futsal, che da quest’anno si appresta a introdurre parecchie novità. “Si torna a casa dei più forti - premette Vincenzo Coccia -. I martedì e i giovedì il Provincia sarà di scena sui campi dei campioni in carica della Vigor Perconti, mentre i mercoledì saremo al PalaSabina di Passo Corese, per il girone da sei-otto compagini della provincia di Rieti”.

IL FORMAT - Saranno le formazioni capitoline e reatine, dunque, a contendersi lo scettro detenuto dalla Vigor. “Lo scorso torneo è stato impegnativo, ma ci ha regalato grandi soddisfazioni - sottolinea Coccia -. È stato bello condurre alla fine un vero e proprio Mondiale per Club, disputato tra giocatori di livello. Quest’anno, visto il successo della competizione passata, avremo un minimo di ventisei squadre suddivise tra Roma e Rieti, ripartendo, oltre che dalla stessa Perconti, anche dall’Atletico 2000 e dallo Sporting Hornets, che insieme rappresentano i capisaldi del Provincia”.

NOVITÀ - Oltre all’allargamento nel numero dei partecipanti, saranno a disposizione molti altri servizi al di fuori del rettangolo di gioco. “La nostra intenzione è quella di aggiungere un piccolo punto vendita dove fornire il materiale da gara - afferma Coccia -. Inoltre, saranno presenti le nostre ragazze a intervistare i protagonisti del Provincia e, dai quarti di finale in poi, le partite saranno filmate, mettendo a disposizione delle società i video degli incontri. Al termine delle sfide rimarremo tutti insieme a festeggiare tra birre, divertimento e futsalmercato”. Un torneo che, dopo sedici edizioni, non ha ancora raggiunto il suo apice. “Il mio obiettivo, insieme al resto dello staff composto da Enrico Merucci, Marco Chilelli, Giovanni Rao e Daniele Fogliani, è quello di estendere la competizione, un domani, a tutta la regione Lazio”, conclude Coccia.


Alessandro Cappellacci




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità