skin adv

Frassati, il futuro è in casa. Santucci: "Andrò sempre avanti con umiltà"

 17/03/2020 Letto 493 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Redazione
Società:    FRASSATI ANAGNI





L’ultima partita disputata dal Frassati Anagni prima della sospensione dei campionati causata dall’epidemia di COVID-19 è stata la trasferta del 29 febbraio contro il Città di Zagarolo. Il match terminò 1-1 e la rete per gli ospiti fu realizzata da Lorenzo Santucci: il classe 2004, grazie a un’azione personale, ha tenuto in vita le speranze playout dei biancorossi. “È stato il mio primo gol in Serie C2, è una cosa bellissima perché non è da tutti giocare in questa categoria a sedici anni - premette il pivot -. Ringrazio molto la società, soprattutto il presidente Cesare Marinelli”.

SANTUCCI - Il giovane Santucci si è meritato la convocazione in prima squadra grazie ai suoi sforzi nell’Under 17, formazione nella quale indossa la fascia di capitano. “La nostra compagine partecipa per la prima volta a una competizione LND - asserisce -. Si tratta di un campionato molto duro e impegnativo, tant'è che abbiamo vinto soltanto una partita. Credo molto in questa squadra e, in primo luogo, nel nostro tecnico Marino Trossi, che ci sta insegnando moltissime cose e tattiche nuove”. Nonostante abbia vissuto insieme ai suoi compagni una stagione difficoltosa sotto il profilo dei risultati, Santucci punta decisamente sul progetto del Frassati e sulla propria carriera nel calcio a 5: “Sono fiducioso, specialmente nella società - sottolinea -. Sta chiamando numerose persone che, il prossimo anno, rafforzeranno l’U17 e la prima squadra, oltre a formare un’U15 e un’U19. Il mio obiettivo, invece, è quello di arrivare a un livello molto alto, grazie a un allenamento costante e, soprattutto, non montandomi mai la testa: andrò sempre avanti con umiltà”.


Alessandro Cappellacci





Pubblicità