skin adv

Festa senza brio: un amore mai sbocciato, il Sandro Abate cancella Avellino

 30/05/2020 Letto 1147 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Pietro Santercole
Società:    SANDRO ABATE





Fra Sandro Abate e Avellino solo screzi negli ultimi anni: da una parte le accorate richieste di appartenenza del club irpino determinato fin dallo sbarco nel gotha del futsal nostrano a trovare fissa dimora in città, dall'altra silenzi e rinvii delle istituzioni locali. Un amore mai sbocciato termina con la netta presa frattura dei Lupi, stanchi e stufi dell'immobilismo comunale. "La decisione è arrivata nel corso della settimana scorsa - rivela sportavellino - ufficializzata in diretta tv dal sodalizio avellinese pochi minuti dopo l’intervento del sindaco Festa che aveva promesso ancora, e a vuoto, l’impegno a chiudere il finanziamento regionale del PalaConi. Festa aveva chiuso le porte in faccia al sodalizio irpino negando l’impegno ad utilizzare il DelMauro. Ora Festa è accontentato". Via il Avellino dalla denominazione sociale. La notizia, naturalmente, fa il giro dei media locali. 
 
L'INTERVENTO DI MASSIMO ABATE
 
L'ANNUNCIO DEL PRESIDENTE SANTUOSOSSO
 
Pietro Santercole



COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità