skin adv

#futsalmercato, nato il 4 luglio. Troilo, doppio sì. "Ora un Pesaro ancora più grande"

 04/07/2020 Letto 284 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    PESARO





Eccola qua un’altra notizia straordinaria, probabilmente una delle più importanti per l’organizzazione del club: il direttore Marco Troilo ha rinnovato con l’Italservice Pesaro per altre due stagioni. A comunicarlo è il presidente Lorenzo Pizza, che consapevole dello spessore umano, tecnico e organizzativo di Troilo, non solo non se lo è lasciato scappare, ma anzi con un accordo di due anni ha messo al sicuro il ruolo chiave di Direttore Sportivo per la sua società sino al 30 giugno 2022.
 
PIZZA “Sono particolarmente contento del rinnovo del nostro Direttore Sportivo – attacca il patron dei biancorossi -. E’ una figura altamente professionale, un valore aggiunto per la nostra società. Oltre alle note competenze sportive, è una persona che ha conoscenza totale di tutti i meccanismi di un club. Sa tenere i contatti con la Divisione, conosce ogni sfaccettatura dei regolamenti e dei tesseramenti. Inoltre è molto ben voluto da tutti, si è integrato benissimo nella nostra realtà. E’ un ottimo filtro fra società e squadra. Una particolare nota di merito perché è di Pescara e nonostante ciò, vive tutto l’anno a Pesaro proprio per essere sempre a disposizione della società in ogni situazione. Questo non era affatto scontato e noi lo abbiamo agevolato nella sua permanenza costante a Pesaro, perché questo va a beneficio di tutti”. Riassumendo il tutto in una frase: “Era impossibile rinunciare ad una persona di così alto spessore, perciò siamo fortunati ad averlo ancora con noi per altri due anni”.
 
OBIETTIVO COMUNE Soddisfatto il presidente, soddisfatto il direttore sportivo biancorosso: “Sono indubbiamente felice del rinnovo – commenta Marco Troilo -. Ringrazio la società Pesaro, nella persona del presidente Lorenzo Pizza, la moglie Simona e tutta la dirigenza. Mi fa molto piacere che ci sia stima e fiducia, dimostrata nell’avermi voluto prima e avermi confermato poi per le prossime due stagioni. Mi hanno sempre dato massima disponibilità nel lavorare e questo fa capire che c’è voglia di continuare a crescere insieme”. Gioco di squadra, in tutti i sensi: “Tutto ciò è possibile soprattutto grazie al bel rapporto che si è creato con tutti i componenti della società e vicini alla società: la dirigenza, lo staff, i calciatori, i collaboratori, ma anche tante persone extra campo. Tutti mi hanno permesso di integrarmi al meglio. Questo è un aspetto fondamentale per me, perché è la prima volta che lavoro lontano da Pescara”. Chiusura ad hoc: “L’obiettivo comune è quello di continuare a rendere sempre più grande l’Italservice Pesaro”. E per questo Marco Troilo e l’Italservice sono già all’opera.
 
Ufficio stampa




Pubblicità