skin adv

Dubrovnik, niente finale: via libera per Despotovic sulla panchina del Mantova

 14/07/2020 Letto 244 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    MANTOVA





La semi dei "playoff express" croati cominciata nel migliore dei modi ma senza lieto fine, potrebbe e dovrebbe essere stata l'ultima gara di Frane Despotovic sulla panchina dello Square Dubrovnik. Che va in vantaggio 2-0 all'intervallo (con Kuraja e Cvjetković) prima di essere ribaltano nella ripresa da Osredkar (doppietta) e Pulinho, quindi dal bis nel finale di Lucas. Che sancisce il 5-2 a favore del Novo Vrijeme, finalista insieme all'Olmissum, ok di misura (1-0) sul Futsal Dinamo.

IL RITORNO in Italia per Frane Despotovic (un passato nel Cagliari), dunque, si avvicina. Il Mantova, infatti, ha da tempo visto nell'ex nazionale croato il papabile successore di Pino Milella e, ora, potrebbe definitivamente chiudere una trattativa già in stato avanzato. Despo avrà un roster praticamente nuovo di zecca, viste le partenze fra i virgiliani di Ricordi (Meta Catania), Dimas (Olimpus Roma), Cabeça (Cybertel Aniene), Leleco (Hellas Verona, insieme proprio a Pino Milella), Di Guida (Atletico Nervesa), Bocao (Betis), Poletto (Lido), Zonta (Ciampino Anni Nuovi, in prestito) e quel Parrel promesso sposo del Petrarca. In entrata, finora, la coppia italiana formata da Belloni (proveniente dal Cus Ancona) e Ganzetti, ex Manfredonia. Sta per nascere il Mantova 2.0.

Redazione C5Live




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità