skin adv

Valentia, Ronchi scuote la squadra: "Avvio negativo. Servono riflessioni"

 30/10/2020 Letto 386 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Alessandro Cappellacci
Società:    VALENTIA





Per il Valentia urge un cambio di rotta. Il k.o. interno rimediato contro il Santa Gemma vale ai ragazzi di Roberto Ronchi la terza sconfitta su quattro match ufficiali disputati, suddivisi fra campionato e Coppa. Decisamente troppo poco, come evidenziato dallo stesso tecnico e massimo dirigente giallorosso: “Il bilancio dopo questo primo scorcio di stagione non può che essere negativo”, tuona il trainer.

RONCHI - Una compagine, quella del Valentia, che non è ancora riuscita a esprime tutto il suo potenziale. “Abbiamo raccolto soltanto le briciole rispetto a quanto abbiamo seminato - spiega -. Le due gare giocate in casa, insieme all’andata di Coppa, hanno messo in luce una poca incisività e un’inadeguata capacità di reagire se la partita non prende il verso giusto: tutto ciò deve spingerci a una riflessione”, sottolinea Ronchi, che, inoltre, si sofferma sull’ultimo match giocato: “Il Santa Gemma è una squadra solida, molto attenta difensivamente e composta da giocatori che ci credono fino in fondo, che sabato scorso hanno meritato di vincere - afferma -. Voglio scusarmi con loro per la tensione creata in seguito ad alcune frasi dette dai miei ragazzi dalla panchina - aggiunge -, dettate unicamente dalla frustrazione del momento. Un fatto che, comunque, mi costringerà a prendere dei provvedimenti verso i responsabili”. Ronchi, infine, esprime il suo cordoglio per la scomparsa del caro amico Cristiano Fazio: “A nome mio, dell’intera società e di tutti i ragazzi che l’hanno conosciuto, mando un saluto e un abbraccio di cuore sia alla compagna che alla famiglia di Cristiano. Abbiamo condiviso insieme molti corsi fuori regione e per ben tre anni, qui al Valentia, è stato l’allenatore dell’Under 21 e il mio vice in prima squadra. Era una persona per bene, oltre che un grande appassionato di futsal”.


Alessandro Cappellacci





Pubblicità