skin adv

Cuzzo e un grosso sospiro di sollievo: Pesaro ok in extremis col Petrarca

 21/11/2020 Letto 100 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    PESARO





L’Italservice soffre, lotta, costruisce innumerevoli occasioni da gol, spreca ma alla fine grazie alle giocate dei suoi fantastici campioni e a un immenso cuore si impone all’ultimo respiro 3-2 sulla Bernardinello Petrarca Padova con un rigore trasformato da Leandro Cuzzolino. E’ servita una prestazione maiuscola per aver la meglio su un Padova meritevole di aver disputato una gara quasi perfetta. Gli ospiti infatti hanno confermato di essere una squadra solida, difensivamente impeccabile e pericolosissima in contropiede.
 
LA PARTITA L’Italservice ha tenuto in mano il pallino del gioco per quasi tutta la partita, chiamando più e più volte Bastini in causa. L’estremo difensore ospite però ha risposto quasi sempre presente compiendo in serie interventi straordinari. Padova passa avanti al 10′ con Victor Mello e sfiora il raddoppio in contropiede col palo colpito da Rafinha. Nel mentre la squadra di mister Fulvio Colini colleziona tante palle gol. Grazie a una combinazione sublime tra Marcelinho e Taborda, quest’ultimo riporta il risultato il parità. Nel secondo tempo Pesaro insiste, serve un gol pazzesco di Fortini (un siluro dritto all’incrocio dei pali) per passare in vantaggio a pochi minuti dalla sirena. Mister Giampaolo allora gioca la carta power play e Victor Mello al 18′ trova il varco giusto per il 2-2. Sembra finita. Qui entra in campo però il fattore di cui parlavamo a inizio articolo: un cuore grande così. Taborda prende la maglia verde, la indossa e si passa col quinto di movimento. Cuzzolino viene atterrato sulla linea di porta ed è rigore. Proprio l’argentino va sul dischetto ed è glaciale. L’ultimo minuto di match scorre senza grossi pericoli.
 
TESTA ALLA CHAMPIONS Sesto risultato utile consecutivo dell’Italservice e vetta della classifica momentaneamente riconquistata. Ora Sì, testa alla Champions. Sabato prossimo in Montenegro, Titograd punto di partenza.
 
TABELLINO DI ITALSERVICE PESARO-BERNARDINELLO PETRARCA 3-2 (1-1 p.t.)
ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Fortini, Honorio, Canal, Marcelinho, Antonioni, D’Ambrosio, Tonidandel, Salas, Taborda, Cuzzolino, De Oliveira, Dionisi, Guennounna. All. Colini
BERNARDINELLO PETRARCA: Bastini, Fornari, Rafinha, Parrel, Mello, Bargellini, Disarò, Nicolazzi, Alba, Paganini, Joselito, Benelle, Morassi, Alves. All. Giampaolo
MARCATORI: 10’10” p.t. Mello (PET), 14’20” Taborda (PES), 15’46” s.t. Fortini (PES), 18’29” Mello (PET), 18’57” rig. Cuzzolino (PES)
AMMONITI: Marcelinho (PES), De Oliveira (PES), Disarò (PET), Alba (PET), Tonidandel (PES), Fornari (PET)
ARBITRI: De Ninno (Varese), Di Guilmi (Vasto) CRONO: Sodano (Bologna) 
 
Ufficio stampa




Pubblicità