skin adv

Flegrea: Iazzetta, dal nuoto al futsal. "Decisi di provare nuove sensazioni"

 30/11/2020 Letto 159 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VARIE





Dal nuoto, dal contatto con l'acqua a quello con il pallone a rimbalzo controllato. Un legame a doppio filo per Andrea Iazzetta, calcettista dell'Under 15 dell'Unina Futsal Flegrea, valorizzato dalla passione mai accantonata per la pesca.

LA SVOLTA - "Ho cominciato la mia attività sportiva in acqua, onestamente poi decisi di provare nuove sensazioni - dice -. Il futsal è rapido, richiede velocità d'azione e di pensiero ed è fantastico. Modelli a cui ispirarmi? Non me ne voglia questa disciplina, ma vado matto per l'attaccante del Bayern Monaco Lewandowski".

PRESENTE E FUTURO, LA PESCA UNA COSTANTE - "Spero che con il passare degli anni questo possa diventare il mio lavoro, percorrendo le giuste strade, per il momento ovviamente è mia intenzione continuare gli studi visto che frequento il primo liceo, scienze applicate. Insomma, valuterò pian piano e senza fretta. L'importante è che nulla mi allontani dal mio amore per la pesca, adoro andare sugli scogli a Nisida per praticarla".


Ufficio Stampa Unina Futsal Flegrea





Pubblicità