skin adv

Il Ciampino vola in Sardegna, Lopez: "Monastir? Torniamo subito a vincere"

 08/01/2021 Letto 204 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Redazione
Società:    CIAMPINO ANNI NUOVI





Il 2021 del Ciampino si aprirà con un’insidiosa trasferta sarda. I ragazzi di Reali concluderanno il girone di andata sul campo del Monastir.

BILANCIO – Nonostante la sconfitta nell’ultima gara dell’anno, maturata contro la corazzata Olimpus, quello appena concluso è stato un anno senza ombra di dubbio ottimo, come spiega Lopez: “Il bilancio di questa prima parte di stagione non può che essere positivo, abbiamo inanellato una serie molto lunga di vittorie consecutive, esprimendo al tempo stesso un gioco convincente”. Per il laterale spagnolo, la strada intrapresa dal Ciampino è quella giusta: “Siamo un gruppo unito e durante la settimana si lavora tanto e bene, nello spogliatoio abbiamo la consapevolezza che non è stato ancora fatto nulla, ma, continuando a fornire queste prestazioni, siamo convinti che ci toglieremo belle soddisfazioni”.

MONASTIR – Smaltite le feste natalizie, nel weekend si torna a giocare. Per il Ciampino Anni Nuovi la trasferta sarda contro il Monastir: “Non sarà una gara semplice - commenta Lopez -. In queste sfide bisogna mettere da parte la classifica e giocare al massimo delle proprie forze. Abbiamo necessità di fare punti e, quindi, non possiamo avere cali di attenzione. Come sempre, ci stiamo preparando al meglio alla partita, anche se durante la settimana qualche piccolo infortunio non ci ha consentito di allenarci a pieno regime”.

OBIETTIVO – Arrivato durante il mercato estivo, il laterale classe ’89 si è integrato molto bene nel gruppo: “Qui a Ciampino mi trovo benissimo, la società è molto presente ed è un piacere lavorare in settimana con il mister e i compagni. Questo facilita i programmi in allenamento, come si vede dai risultati ottenuti fino ad ora - chiosa Lopez -. Nel girone di ritorno penso e spero che possiamo ripetere i risultati del girone di andata, in modo da poter centrare un obiettivo importante come la qualificazione ai playoff”.


Marco Modugno





Pubblicità