skin adv

#SerieBFutsal, quindicesima giornata con un doppio scontro al vertice

 23/01/2021 Letto 127 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    VARIE





Due partitone su tutte nella quindicesima giornata della Serie B. Occhi puntati due due gironi, C e H: è tempo di scontri al vertice.

PERICOLO TESTACODA nel girone A per la capolista Leon di scena sull'isola col fanalino di coda Ossi con la consapevolezza di poter difendere il primato, ma anche di allungare su un Videoton Crema, fermo in sosta forzata visto il rinvio della sfida con il C'è Chi Ciak; la Domus Bresso non può sbagliare col Val D'Lans. Tempo di big match nel girone B: la capolista a punteggio pieno Sporting Altamarca alle prese con l'esamone Hellas Verona, in un turno che sembra favorevole al Carrè Chiuppano, di scena sul campo del Giorgione, in uno dei derby di giornata insieme a Udine City-Pordenone. Scontro al vertice nel girone C: l'OR Reggio Emilia è una delle due capolista, ma l'imbattuto Modena Cavezzo è lì a -2, con due gare in meno; occasione da sfruttare al massimo per il Pro Patria San Felice, co-leader, atteso sulla carta da una partita abbordabile con il Bagnolo. Nel girone D il Cus Ancona fa visita al Corinaldo con lo scopo di rimanere lassù e magari approfittare di un eventuale passo falso del Recanati, atteso da un trasferta pericolosa sul campo del Futsal Askl di Sapinho.

PRIMATO A RISCHIO per la Cioli Ariccia, che stavolta non può sbagliare in casa col Velletri, se vuole restare al comando del girone E, uno dei raggruppamenti più equilibrati della cadetteria, con le prime 5 racchiuse in 4 punti: fatta eccezione per l'Eur Massimo (in esterna col Real Fabrica) tutte le avversarie degli ariccini possono sfruttare l'impianto amico. Nel girone F il lanciato Sala Consilina va a caccia del decimo successo casalingo, impegno casalingo anche per le inseguitrici Benevento (con lo Junior Domitia) ed Ecocity Cisterna (con l'insidioso Spartak San Nicola). Grande occasione per le Aquile Molfetta nel girone G: la battistrada biancorossa, vincendo a Venafro col fanalino di coda Sportinga, potrebbe volerebbe a +4 sul Canosa, fermo allo stop forzato. Dulcis in fundo, il girone H , inebriato dallo scontro al vertice fra Polisportiva Futura e Catanzaro, con il Megara pronto ad approfittarne, Mascalucia permettendo.

Ufficio stampa





Pubblicità