skin adv

Serie B, Cioli in difficoltà: History in testa. Allungo Cus Ancona, Reggio Emilia ok

 23/01/2021 Letto 327 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    VARIE





Due scontri al vertice e una sola grande vincitrice: l'OR Reggio Emilia. Allungo Cus Ancona, continua il percorso netto dello Sporting Sala Consilina, a differenza dell'Altamarca. Che interrompe la sua incredibile serie di successi consecutivi.

COPPIA AL VERTICE nel girone A: la Domus Bresso non sbaglia col Val D'Lans e aggancia un Leon che ha visto rinviare al 10 marzo la sfida con l'Ossi. Il Lecco continua a volare: doppia il Cagliari e infila la quarta vittoria di fila; Nizza di misura. Si assottiglia il distacco fra la prima e la seconda del girone B: dopo 11 successi in altrettanti incontri, lo Sporting Altamarca rallenta a Verona e ora sei punti di vantaggio ma anche due partite in più sul Carrè Chiuppano, ok da pronostico col Futsal Giorgione. Derby friulano a un Pordenone da podio, vincono anche Canottieri Belluno, Sedico e Palmanova. Lo scontro al vertice del girone C se lo aggiudica un OR Reggio Emilia che impone il primo stop stagionale al Modena Cavezzo e veleggia al comando insieme a quel Pro Patria che ha vita facile col Bagnolo. L'Arpi Nova regola la Sangio, successi per Fossolo, Sant'Agata e Aposa. Invariata la vetta del girone D, ma fino a un certo punto, perché il Cus Ancona passa di misura sul campo del Corinaldo ma si porta a +5 sul Recanati che cade nella trappola del Futsal Askl.

LA SCONFITTA di una Cioli in forte calo (2-3 col Velletri) stavolta costa la vetta del girone E agli ariccini: l'History Roma 3Z regola il Real Ciampino e, per ora, è lassù. Il tris degli Hornets vale l'aggancio alla Cioli, fra le big stecca anche l'Eur Massimo, k.o. col Real Fabrica. Benissimo lo United Pomezia. "Doppia-doppia" per il Sala Consilina: largo successo sul Senise e decimo successo in altrettanti incontri; clean sheet per Benevento (di misura) ed Ecocity Cisterna, sabato di festa per Alma Salerno e Real Terracina nel girone F. Turno favorevole doveva essere e turno favorevole è stato per le Aquile Molfetta nel girone G: la battistrada biancorossa non va in testa coda a Venafro, vola a +4 sul Canosa (fermo allo stop forzato) anche se a tre lunghezze c'è un'Itria in grande spolvero col Mirto; Diaz di misura sul Torremaggiore. Senza vincitori né vinti lo scontro al vertice del girone H fra Polisportiva Futura e Catanzaro, negli altri incontri cinquina Città di Palermo al Canicattì e successo con clean sheet per l'Arcobaleno Ispica.

Ufficio stampa Divisione




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità