skin adv

Valentia, Olana mantiene viva la speranza: "Ripresa? C'è molta fiducia"

 21/02/2021 Letto 182 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Alessandro Cappellacci
Società:    VALENTIA





Febbraio sta entrando nella sua settimana conclusiva. Sta volgendo al termine, dunque, un altro mese senza futsal regionale, ma in casa Valentia, nonostante tutto, si continua a lavorare con impegno e dedizione. “La situazione è critica - premette Leonardo Olana -. Rimaniamo uniti, però, cercando di tenerci pronti per una probabile ripartenza”.

LA SPERANZA - L’estremo difensore, insieme ai suoi compagni, mantiene viva la speranza nella ripresa della stagione 2020-21. “C’è molta fiducia in ciò - dichiara -, quindi è giusto che ognuno di noi, rispettando le normative, continui a dare il massimo per rimanere in condizioni ottimali. L’intera squadra e la società, specialmente Daniele D’Alberti e Valerio Crocetti che ringrazio, si mettono a disposizione, quindi, per allenamenti utili a crescere e mantenersi in forma”. In modo tale, da tornare a praticare, una volta che sarà nuovamente consentito, l’amata disciplina al meglio. “Chi è davvero appassionato di questo sport sa cosa vuol dire rimanere fermi - asserisce -. La speranza, come sempre, è l’ultima a morire, soprattutto quando la voglia di ricominciare è molta”.

L’AMBIENTE - Dopo un’annata trascorsa tra Palombara e Nordovest, Olana è approdato al Valentia quest’estate. “È stata questione di poche settimane - rivela -. Questo, grazie allo splendido lavoro del diesse Manuel Fiorani e di chi ci ha messo in contatto, ovvero Francesco D’Antonio, che conoscevo da esperienze passate. Ringrazio entrambi”. Il portiere si è sentito subito a casa in quel di Via Antonio Panizzi: “Ho ritrovato vecchie conoscenze, una volta arrivato - spiega -, sia all’interno della rosa che del club, derivanti da avventure passate dentro o fuori dal campo. Ho trovato un clima molto sereno e non ho avuto difficoltà nell’aggregarmi con i nuovi compagni”. Olana, inoltre, ha avuto modo di ben figurare anche agli occhi del tecnico giallorosso: “Ringrazio il mister Roberto Ronchi, che mi ha dato subito fiducia concedendomi questa possibilità - chiosa -. Spero di poterla concludere come si deve, non appena tutto ripartirà”. La fede, in casa Valentia, divampa.


Alessandro Cappellacci




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità