skin adv

Regalbuto, Ferrante scalpita: “Voglio aiutare la squadra. Non ci poniamo limiti”

 25/11/2021 Letto 273 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Antonio Iozzo
Società:    REGALBUTO





Lo spettro del Covid è tornato sul campionato di Serie A2 e, nell’ultimo weekend, ha costretto il Regalbuto ai box. Dopo il rinvio della sfida contro la Gear, la formazione di Reali si prepara alla trasferta in casa di un’Orsa Bernalda che nelle ultime giornate sta faticando molto.

“È un peccato non aver giocato sabato scorso. Ci eravamo allenati molto bene e avevamo tanta voglia di scendere in campo, anche perché il derby è sempre una partita diversa dalle altre”, il pensiero del giovane Pietro Ferrante. Il classe 2001 sta cercando di mettersi in mostra, per conquistare la fiducia di Reali. “Mi sono trovato subito bene con il mister e con i nuovi compagni - sottolinea -. Spero di conquistare maggior minutaggio nel corso della stagione, per aiutare la squadra a raggiungere i propri obiettivi”.

Il Cosenza continua a vincere, Melilli e Giovinazzo cercano di tenere il passo. Il Regalbuto, però, è pronto a dire la sua: “Il girone è molto equilibrato e resterà tale fino alla fine, perché ci sono quattro-cinque formazioni sullo stesso livello - il parere del numero 19 -. Noi siamo una squadra che non si pone limiti: abbiamo grandi ambizioni”. Dopo aver raccolto un solo punto nelle ultime due partite, è ora di tornare a vincere: “Orsa Bernalda? Andremo su un campo difficile, ma abbiamo le potenzialità per fare bene e per portare a casa i tre punti”, conclude Ferrante. Tra ambizioni personali e di squadra, sognando una grande stagione.


Antonio Iozzo




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità