skin adv

Micheletto riabbraccia Despa. "Pescara, coppa o playoff: arriviamo fino in fondo"

 13/07/2022 Letto 304 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    PESCARA





Il mercato del Futsal Pescara 1997 allarga la batteria dei formati in vista della prossima stagione. Arriva alla corte di Frane Despotovic, ma forse sarebbe meglio dire “ritorna”, Leonardo Micheletto, 23enne italo brasiliano di proprietà del Mantova, reduce da una stagione in prestito al Real San Giuseppe.

LA CARRIERA Micheletto nasce a Videira Sc (Brasile) l’8 agosto del 1999, è un laterale mancino formato italiano. Dopo aver iniziato la sua carriera nel futsal in Brasile, approda in Italia nella stagione 2016/2017 al Kaos Ferrara. Ha indossato le maglie anche di Kaos Reggio Emilia e Imolese, nelle ultime tre stagioni ha giocato con il Mantova (11 gol tra A2 e A) e con il Real. In Lombardia ha conosciuto Despotovic nella sua prima esperienza in serie A, vivendo uno dei momenti migliori della sua carriera. Oggi i due ripartono da Pescara, assieme al serbo Petrov, con cui Micheletto comporrà la coppia di laterali offensivi del quintetto biancazzurro. “Sono felicissimo di fare parte di questa squadra e di questa società, molto conosciuta in Italia e con una lunga storia di successi”, le prime parole di Micheletto da giocatore del Pescara. “Despotovic? E’ un ottimo allenatore: molto intelligente, sono sicuro che formerà un grande gruppo di uomini. E poi è una persona giusta e molto seria”, aggiunge parlando del suo coach. Per Micheletto in riva all’Adriatico la grande occasione per consacrarsi in serie A e diventare un giocatore di primissima fascia dopo aver completato la gavetta nelle ultime stagioni. “I miei obiettivi? Credo che siano gli stessi della società: arrivare fino in fondo sia nella Coppa sia nei play-off scudetto”.

Ufficio stampa

 





Pubblicità