skin adv

Il Pescara dei "28enni". Despa sorride: "Roster equilibrato e completo"

 16/08/2022 Letto 250 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FUTSAL PESCARA





Con l’arrivo nei giorni scorsi di Victor Montes, il Futsal Pescara ha chiuso il mercato e completato il roster a disposizione di Frane Despotovic per la prossima stagione. Un ultimo colpo che rinforza la squadra biancazzurra con una soluzione di qualità a livello difensivo e dal punto di vista della forza e dei centimetri.

D’EGIDIO - “Dopo aver lavorato molto nelle settimane precedenti per raggiungere  gli obiettivi che eravamo prefissato, non avevamo urgenza di piazzare un ultimo colpo, così abbiamo potuto attendere, valutare e ponderare bene l’operazione Montes, che chiude il nostro mercato e completa il roster della prima squadra. E’ un giocatore che mancava per caratteristiche, che viene dalla seconda divisione spagnola ma ha alle spalle anni di Liga ad alti livelli e trofei vinti recentemente a Jaen”, ha detto il ds Gabriele D’Egidio tracciando un bilancio delle operazioni estive a pochi giorni dal raduno dei biancazzurri al Palarigopiano.

DESPA - La squadra per Despotovic è pronta. “Una squadra equilibrata in tutti i reparti - aggiunge il direttore –, che può fare molto bene. All’ossatura rimasta, con giocatori importanti come Mammarella, Murilo e Coco Wellington, abbiamo aggiunto giocatori di categoria. Abbiamo messo dentro due giovani del 2002 su cui riponiamo tante aspettative: Patricelli, che viene da 15 gol in serie A2 a 19 anni, e Onnembo, che ha segnato il suo primo gol in A, si è ritagliato il suo spazio e ha guadagnato durante la passata stagione la fiducia della squadra, ripagandola in un momento difficilissimo in cui eravamo corti con il roster. Il mercato, quindi, è chiuso: abbiamo una tribuna di esperienza e diversi giovani locali pronti a fare esperienza e iniziare ad assaporare il clima della serie A. Affronteremo il campionato con dieci giocatori di movimento più i portieri”. L’obiettivo, al secondo anno di vita del nuovo Futsal Pescara, è crescere rispetto al 2021/2022: “Non partiamo né con l’affanno né con l’assillo di vincere il campionato. Sarà una serie A strana: i sette formati in Italia sono una novità per tutti e servirà tempo per scrivere nuove gerarchie. Noi pensiamo di aver fatto bene, vedremo strada facendo come andranno le cose e a dicembre valuteremo eventuali ritocchi”, è il pensiero di D’Egidio, che ha voluto con forza raggiungere un primo obiettivo: rendere più giovane il roster. “L’età media della squadra oggi è di 28 anni, considerando qualche elemento più “anziano”. Abbiamo decisamente ringiovanito la rosa, prendendo ugualmente giocatori con esperienza ad alti livelli”.

Ufficio stampa

 




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità