skin adv

Magic moment Tevere Roma, Pagliacci: "Vogliamo salire di categoria"

 18/04/2019 Letto 251 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Redazione
Società:    TEVERE ROMA





La penultima giornata di campionato ha visto la Tevere Roma proseguire nella sua striscia di vittorie. Sono cinque i successi consecutivi, battuta in trasferta per 9-4 anche la Virtus Aurelio. La squadra di Stefano Pagliacci mantiene saldamente il secondo posto in classifica, ma, per confermarlo, avrà bisogno di altri tre punti nel match finale contro lo Sporting Aurelia.



PAGLIACCI - Con la vittoria sulla Virtus Aurelio, la Tevere Roma ha collezionato quindici punti sui quindici disponibili nelle ultime cinque gare. Un bottino pieno che fa felice mister Pagliacci: “È la dimostrazione che i ragazzi hanno assimilato quello che ho provato ad insegnargli e che, oltre ad avere qualità, in campo mettono umiltà e voglia”. L'avversario di venerdì, nonostante fosse il fanalino di coda, avrebbe potuto nascondere delle insidie, ma la squadra ha mantenuto le attese, senza mai mettere in discussione il risultato: “Dovevamo assolutamente vincere e i ragazzi sono stati bravi a non prendere sottogamba la Virtus Aurelio. All’inizio ho messo in campo i giocatori più importanti per poi inserire quelli che in stagione hanno giocato di meno. Faccio i complimenti agli avversari, sono una squadra educata che ci mette passione”. Ora la Tevere Roma ha il compito di mantenere la seconda posizione, per farlo dovrà centrare l’ennesima vittoria contro lo Sporting Aurelia, che sarà anche l’ultimo impegno dell’anno per i giallorossi, visto che all’ultima giornata avranno il turno di riposo. Una partita che andrà in scena solo dopo le vacanze pasquali, nelle quali Pagliacci avrà a disposizione poco tempo per lavorare: “Non so quanto riusciremo ad allenarci – afferma il mister -. Sicuramente faremo un’amichevole per tenere ritmo nelle gambe e in più un allenamento. Lo Sporting Aurelia è una squadra giovane e insidiosa, ma per noi conta solo un risultato: vincere. Giocheremo per tenerci stretto il secondo posto, abbiamo intenzione di salire di categoria”.





Federico Pucci





Pubblicità