skin adv

Mammarella, il ritorno del re: "Mi sentivo in debito con l'Acqua&Sapone"

 11/06/2019 Letto 883 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Pietro Santercole
Società:    ACQUAESAPONE





Le Finals scudetto hanno assunto, sin da subito, i toni propria di una saga. I campioni in carica si aggiudicano una battaglia-lampo, trasformando in 1'12" gara-1 in un passerella. L'antagonista pesarese lotta, cade, si rialza e con due overtime favorevole ribalta tutto. Ma il ritorno del re sancisce l'ultimo atto di un appassionante duello, che sabato prossimo sarà finale.
 
IL PROTAGONISTA Se esiste una bella, bellissima, sfida fra Tino Pérez e Fulvio Colini il merito va ascritto a Stefano Mammarella, mvp per distacco di gara-4. "Nella prima partita di Pesaro non ero stato il Mammarella che voi tutti conoscete, mi sentivo in debito nei confronti dell'A&S e dei miei compagni di squadra - dice il portierone della Nazionale ai microfoni di Sky - noi abbiamo disputato 4 ottime gare, perdendo soltanto ai supplementari". Ora l'atto conclusivo della saga scudetto. "Fino alla fine". E' il grido di battaglia del re.
 
Pietro Santercole




Pubblicità