skin adv

Tevere Roma, Zaccagnini: "È un brutto momento, spero di ritrovare la normalità"

 18/03/2020 Letto 339 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Redazione
Società:    TEVERE ROMA





La Tevere Roma di Gianni Beccafico ha dovuto interrompere ogni attività sportiva fino al prossimo 3 aprile, ma, al fine di evitare di perdere lo stato di forma, ai giocatori è stato fornito un metodo per continuare a tenere attivo il fisico.

PROGRAMMA - Questo è ciò che emerge dalle parole di Francesco Zaccagnini: “Sicuramente è una situazione molto particolare per tutti. Anche noi, come molti, ci siamo dovuti adeguare, facendoci assegnare un programma fisico da svolgere dentro casa. Al massimo sfruttiamo la possibilità di uscire per andare a correre, anche se non è semplice. Il gruppo della squadra è sempre attivo: la vita per noi va avanti, siamo in attesa di eventuali aggiornamenti su quando poter ricominciare a giocare, cosa che sicuramente non avverrà a breve. Ogni tanto il tecnico ci manda anche qualche video in cui si parla di tattica, ma è chiaro che non è la stessa cosa che provare schemi in campo. Senza sport è un brutto momento”.

RIPRESA – Zaccagnini si augura che il campionato possa riprendere e che la squadra possa, quindi, tornare a concentrarsi sulla lotta ai playoff: "Me lo auguro non solo per il calcio a 5, ma per ritrovare la normalità in generale. Noi vogliamo competere come stavamo facendo fino al momento dello stop: non è facile parlare di obiettivi sportivi in questo momento, in ogni caso, se e quando si tornerà a giocare, l'intenzione è continuare la corsa alla post season, dato che abbiamo i mezzi e le possibilità per arrivarci. Speriamo che questa pausa non andrà ad incidere in negativo sul nostro percorso".


Giuseppe Nebbiai





Pubblicità