skin adv

A&S, 21 vittoria grande baldoria. Le magie di Fetic: VIDEO. "Qui per lo scudetto"

 27/06/2020 Letto 275 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ACQUAESAPONE





Una nuova stella nel firmamento del futsal italiano. Alen Fetic pronto a misurarsi con la Serie A. "Le mie qualità? La migliore è il passaggio, l’assist ai miei compagni di squadra. Ma anche il tiro non è male - spiega il centrale, o laterale, uno dei pilastri della nazionale slovena, secondo miglior cannoniere del campionato sloveno col Dobovec al momento dello stop con 18 gol segnati - dell'A&S conosco Mammarella, Calderolli e Murilo: sono grandi giocatori e sono davvero onorato di poter essere adesso un loro compagno di club e vestire la maglia di questa società. Assieme a loro voglio vincere lo scudetto in Italia. Per la mia carriera, essere arrivato all’Acqua&Sapone è una grande soddisfazione e una grande opportunità". Non vestirà la maglia numero numero 10, ma la 21. Fa niente. "Ho parlato da tempo con Fausto Scarpitti - continua, sempre in uno stralcio di un'intervista ufficiale - il mister mi voleva già nel Cmb l’anno scorso. Lo ringrazio perché crede molto nelle mie possibilità. Ringrazio anche il Dobovec per le stagioni vissute insieme e per avermi dato l’occasione di arrivare in Italia. Ora darò il meglio di me per ripagare questa fiducia e riportare il mio nuovo club a lottare per il titolo”.
 
 
LA SITUAZIONE di futsalmercato del club abruzzese è a un buon punto. La spina dorsale del roster nerazzurro è la stessa dell'era Bellarte: Mammarella (Mambella il suo vice), Murilo e il comunitario Gui. Calderolli e Dudu fra i confermati, Fusari e Misael le altre new entry. In uscita Nicolodi (nuovamente del Rieti), Jesulito (Cordoba), Jonas (Halle Gooik) e Willy Rocha (CMB).
 
 
Pietro Santercole




Pubblicità