skin adv

I foschi presagi squarciano quella speranza: Mammarella deve operarsi!

 26/02/2021 Letto 655 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Redazione
Società:    ACQUAESAPONE





Più passavano i giorni, più aumentava quella strana sensazione sulle condizioni di Stefano Mammarella. Da cruccio. Messa lì, da parte, avvolta dal più classico dei: “speriamo di no, dai”. I foschi presagi, però, erano lì. Sotto gli occhi di tutti. E ora e ora squarciano quella velata speranza, attraverso un comunicato davvero difficile da accettare.

TORNA PRESTO MAMMARELLA comincia così il post dell’Acqua&Sapone Unigross. “Dopo un'ulteriore risonanza magnetica, il verdetto è stato implacabile per il nostro numero 1”. Scarpitti, ma anche la Max Italia, perde Stefano Mammarella. “Come ci era stato già preannunciato dal professor Vincenzo Salini e dal nostro medico sociale, Dottor Nicola Iannacone, è stata confermata la gravità dell'infortunio - continua il comunicato ufficiale - lesione del cercine. La società si è mossa immediatamente ed ha già fissato, per lunedì 1 marzo, l’intervento chirurgico presso l’ospedale San Raffaele di Milano dove opera l’equipe del professor Salini. L'obiettivo è riportare Mammarella tra i pali entro i prossimi 2 mesi”. Immaginarlo in Final Eight, ad oggi, è una chimera, chissà se un obiettivo. “In bocca al lupo Stefano!”. Dall’A&S, ma anche da tutti gli amanti del futsal italiano.

Redazione C5Live

 





Pubblicità