skin adv

Il Pomezia cala il tris sul Cori. Corradini: "Abbiamo individualità importanti"

 08/12/2019 Letto 417 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    POMEZIA CALCIO





Volti nuovi al Palalavinium per il Pomezia. Sono 5 infatti i ragazzi al debutto casalingo, a Martinelli, Morale, e Lippolis che hanno già disputato il recupero di martedì sera ad Ardea, si aggiungono Bayslak e Picchi. A Pomezia arriva il Cori, guardando la classifica dovrebbe essere facile, ma Corradini, che sostituisce Campioni in panchina, invita alla concentrazione.

LA PARTITA - Le squadre, dopo una prima fase di studio, provano ad affondare, ma è il Pomezia a essere pericoloso con le conclusioni di Lippolis e Morale. Un portiere avversario in super giornata e il palo e la traversa dicono no ai padroni di casa, poi un’ingenuità difensiva permette al Cori di passare in vantaggio. Il Pomezia preme sull’acceleratore e viene prima al pareggio con Lippolis, abile a concludere un perfetto assist di Picchi, quindi passa in vantaggio con Martinelli che riceve dal solito Lippolis. Si va negli spogliatoi sul 2-1. La ripresa è una fotocopia del primo tempo: Pomezia in attacco con portiere ospite sempre più sugli scudi e pali e traverse a ribattere. A metà ripresa Lippolis da punizione mette la palla sotto il set alla sinistra del portiere che nulla può nella circostanza. Ospiti provano a riaprirla con il portiere fi movimento, ma il risultato non cambia e la partita finisce 3-1. Corradini: “oggi abbiamo meritato di vincere, forse il punteggio è un po’ bugiardo e sarebbe dovuto essere più rotondo. Il gioco non è stato brillante, dobbiamo migliorare su questo, ma oggi abbiamo delle individualità importanti”. Ora testa ad Anagni!


Angelo Frezza
Ufficio Stampa Pomezia Calcio




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità