skin adv

Città Eterna, prima vittoria in C2, ma arriva lo stop. Croci: “Una doccia fredda”

 29/10/2020 Letto 295 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Alessandro Pau
Società:    F.C. CITTA ETERNA





Dopo un pareggio e una sconfitta, il Città Eterna conquista la prima vittoria in Serie C2. Nella terza giornata i biancocelesti hanno la meglio sul Night&Day e salgono a quota 4 in classifica. Purtroppo però i campionati regionali sono stati momentaneamente sospesi, in attesa di nuovi sviluppi.

AVVIO - Le prime tre giornate del campionato di Serie C2 se ne sono andate senza troppi impedimenti. Il Città Eterna, alla prima esperienza in questa categoria, ha avuto il tempo di provare tutti e tre i possibili risultati prima di vedersi sbarrare la possibilità di continuare a giocare regolarmente. “L’avvio di campionato è stato abbastanza buono - afferma Gabriele Croci, portiere del Città Eterna -, anche se secondo me avremmo potuto ottenere più punti di quelli che abbiamo conquistato. Complessivamente, considerando che abbiamo una rosa molto giovane e che per tanti è la prima esperienza in C2, l’impatto può essere considerato positivo”. Contro il Night&Day è arrivata la prima vittoria nella categoria: un 6-1 esterno che non lascia spazio a interpretazioni. “Questa partita è stata la chiusura di un cerchio composto dai primi tre match del campionato - spiega Croci, autore di una doppietta nella sfida col NIght&Day -. Finalmente abbiamo raccolto quanto meritiamo, visto che col Bracelli siamo andati molto vicini alla vittoria, salvo poi perdere all’ultimo minuto per colpa di un tiro libero”.

LO STOP - L’ultimo DPCM emanato dal Governo ha stabilito l’immediata interruzione dei campionati regionali di calcio a 5. Un duro colpo per le società di Serie C2 come il Città Eterna, che ora si ritrovano a navigare in un mare di incertezza: “Lo stop al campionato per noi è stata una doccia fredda - spiega Gabriele Croci -. Stavamo prendendo fiducia e il calendario ci metteva davanti due partite consecutive in casa in cui avremmo potuto conquistare un buon bottino. Purtroppo non possiamo farci nulla: la speranza - chiosa il portiere del Città Eterna -, è che tra un mese si possa riprendere, soprattutto perché vorrebbe dire che la situazione sarà migliorata”.


Alessandro Pau
 





Pubblicità